Max Pezzali e Mauro Repetto: nuovo album, vecchi amici

(KIKA) – MILANO – “Raf? Il re del pop. Lorenzo? (Jovanotti, ndr) Senza di lui non avrei fatto questo mestiere”. Parola di Max Pezzali, che con questi due artisti e altre dodici star della musica italiana (Eros Ramazzotti, Claudio Baglioni, Cesare Cremonini, Elio, Antonello Venditti, Gianluca Grignani, Davide Van De Sfroos, Francesco Renga, Edoardo Bennato, Fiorello, Giuliano Sangiorgi, Nek) ha duettato nel nuovo album in uscita il 4 giugno, dal titolo “Max 20”.

Ma le novità non sono finite, perché in due dei cinque inediti contenuti nel disco (in totale i brani sono 19, 14 duetti e 5 nuovi) c’è l’impronta di un vecchio amico: Mauro Repetto. Con lui Max aveva fondato gli 883 negli anni Novanta e tornare a lavorare insieme è stata una grande emozione. Mauro ora vive a Parigi e si occupa di tutt’altro:“Ci siamo rivisti perché è venuto a trovarmi a Roma: lo ricordo ancora. Maglietta e pantaloni neri, computer sotto braccio, senza nemmeno il caricabatterie. Alle 10.30 sono andato a prenderlo all’aeroporto e alle 18 l’ho riaccompagnato. E’ venuto da Parigi a Roma come se fosse appena uscito per un aperitivo! Ma lui è così, imprevedibile”.

Come è stato tornare al lavorare insieme?“Mi sono ricordato di quanto sia divertente scrivere in due, o quantomeno avere un dialogo serrato, capirsi subito. Mi mancava tutto questo. Ormai ero abituato a scrivere da solo e devo dire che è molto meno divertente. Pensa che la frase in francese di uno dei due brani fatti insieme è nata in 30 secondi: ci siamo detti “manca qualcosa a questa canzone…”. Dopo poco mi ha richiamato, gli era venuta in mente una frase, era perfetta. Un grazie alla tecnologia, questa volta, che ci ha riavvicinati”.

Cosa raccontano questi nuovi brani? Ho preso spunto da un suo progetto teatrale: immagina un futuro in cui i governi più importanti del mondo decidono di nominare un capo supremo, una specie di potere superiore persino all’ONU, con la responsabilità di salvare il pianeta da tutti i problemi che lo affliggono, a partire dalla crisi economica, per esempio. E’ buffo, perché Mauro ha immagino dei profili allucinanti per questo salvatore, da Tutankamon a Bob Marley.

Ragazzo inadeguato, invece, di cosa parla? Ragazzo inadeguato invece parla di quanto è importante oggi essere “cool”. E’ un concetto assurdo: il contenitore conta più del contenuto quindi non importa l’essere ma l’apparire. Nel mio settore può anche non avere conseguenze drammatiche, ma pensiamo al pilota di un aereo. Beh, lo preferisco tamarro ma competente piuttosto che super cool ma incapace di guidare”

Veniamo alla scelta dei colleghi. “Sono il presente e il futuro della musica italiana, secondo me. In queste occasioni ti accorgi di avere tanti amici anche nel mondo della musica: non è un luogo dove ciascuno coltiva il proprio orticello, contrariamente a quanto molti pensino”.

La tua voce è quella di allora?“Sì, ho preferito che rimanesse la stessa. Oggi sono diverso quindi sarebbe stato inevitabilmente tutta un’altra cosa. Non volevo che fosse così. Devo dire che hanno tutti partecipato con grande entusiasmo, mettendoci anche del loro nei brani. Alcuni sembrano più adatti a loro che a me! Penso a Tieni Il Tempo, che era perfetta per Lorenzo: ci ha messo gioia, ritmo. Oppure Lo Strano Percorso, cantata da Eros.

E poi c’è anche Fiorello, con Sei un mito.“Non poteva mancare. L’avevamo presentata al suo Karaoke. Non riesco a dimenticare il grande carisma di Fiorello: come faceva, con un solo microfono in mano, a stregare migliaia di persone delle piazze di tutta Italia? La sua bravura era già allora evidente.

Qui ci sono tutti uomini, mancano voci femminili. Scelta obbligata?“Sì, dalla tecnica. Per far cantare una donna avremmo dovuto cambiare la tonalità e registrare di nuovo la mia voce, ma poi sarebbe stata un’altra canzone”.

E il futuro? Cosa ci puoi anticipare?“Vorrei uscire con un nuovo album nel 2014. Ho voglia di raccontare un po’ di cose e questo può essere il momento giusto per convogliare un po’ di energie. E’ un momento particolare della mia carriera: ora ho finito con le celebrazioni e gli anniversari. E anche con quel desiderio di piacere a tutti i costi. Ora è arrivato il momento di tornare al delirio (ride), di avere la spensieratezza dell’anarchico che crea senza troppo pensare alle conseguenze: piacerà, non piacerà? Si cerca sempre di incontrare i gusti del pubblico, ma si paga un pegno: a volte ci si diverte un po’ meno.”

Max incontrerà i fan dal 4 giugno nelle principali citta italiane, questi i primi appuntamenti confermati: il 4 Giugno a Milano (Mondadori – Corso Vittorio Emanuele h.17.00); il 5 Giugno a Torino (Mondadori -Via Monte di Pietà ang. Via Roma h.17.30); il 6 Giugno a Bologna (Mondadori – Via Massimo d’Azeglio h.17.30); il 7 Giugno a Firenze (Mondadori- Centro Commerciale Gigli h.17.30); l’8 Giugno a Roma (Discoteca Laziale – Via Giolitti 263 h.17.00) e il 9 Giugno a Marcianise (Mondadori – Centro Commerciale Campania h.18.00)

Ecco tutti i brani del nuovo disco:01. Welcome mr. President02. Il Presidente di tutto il mondo03. I Cowboy Non Mollano04. Ragazzo inadeguato05. L’universo tranne noi 06. Tieni Il Tempo 2013 feat. Lorenzo Jovanotti Cherubini07. Lo Strano Percorso feat. Eros Ramazzotti;08. Ti Sento Vivere feat. Giuliano Sangiorgi09. Gli Anni feat. Cesare Cremonini10. Come mai feat. Claudio Baglioni11. Sei Un Mito feat. Fiorello12. Quello Che Capita feat. Antonello Venditti13. Sei Fantastica feat. Raf14. Come Deve Andare feat. Davide Van De Sfroos15. Nessun Rimpianto feat. Nek16. Eccoti feat. Francesco Renga17. La dura legge del gol feat. Edoardo Bennato18. Rotta x Casa Di Dio feat. Gianluca Grignani19. Nord Sud Ovest Est feat. Elio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...