Max Pezzali fa il pieno all’ Oulet, 35000 in piazza

IN 35 MILA al Valdichiana Outlet Village delle Farniole di Foiano per Max Pezzali, 5O mila nell’arco dell’intera giornata, che ha visto andare braccetto le canzoni rap e i Saldi estivi a prezzi super- scontati.
I punti vendita hanno fatto buoni affari, per non parlare dei ristoranti con code all’esterno.
Come ogni buon «Uomo Ragno» che si rispetti, sbaragliata la pomeridiana
pioggia, alle 21 spaccate si è presentato puntuale sul palco allestito in Piazza Maggiore Max Pezzali, accolto dal boato di una folla oceanica, che già dalle prime ore del pomeriggio aveva invaso il Valdichiana Outlet Village in auesa del concerto, prima disperdendosi alla ricerca delle migliori occasioni commerciali a prezzi scontati negli oltre centoquaranta punti vendita contenuti nella struttura.
La grande festa dell’Ouùet, coincisa con il settimo anniversario dell’apertura, ha superato dunque la prova proprio nell’anno del cambio di rotta: dal Festival, con brevi esibizioni di più artisti, si è passati al “one shot”, letteralmente “un solo
colpo”, il concerto di un solo grande artista.
Ancora a notte inoltrata, il management dell’Outlet, Dario Pistone per il fondo «Aberdeen» e direttore Alberto Bertone in testa, nell’esprimere «la piena e più ampia soddisfazione per il grande successo della serata», erano ancora a
contabilizzare le presenze: dati alla mano, il sistema di monitoraggio elettronico footfall, ha fatto segnare una giornata con circa cinquantamila visitatori, un dato che si pone ai vertici assoluti tra quelli messi a segno in questi anni dall’Outlet Village capace di macinare ogni record.
NELLE ORE che hanno preceduto l’evento, i bollettini viabilità segnalavano
lunghe code in uscita al casello Valdichiana dell’autostrada del Sole.
Al termine dello spettacolo, il contemporaneo deflusso delle migliaia di auto in uscita dall’Outlet, ha richiesto il dispiegamento in forze dì tutti gli uomini della macchina organizzativa.
Per ascoltare «l’uomo ragno» sono partiti in gran numero dal Lazio, Umbria, Campania, Marche ed Emilia Romagna, con la Toscana a fare la parte del leone, con gente arrivata da Firenze, Arezzo, Prato, Siena, Pistoia e Lucca.
Max nell’inedito «Sempre noi» in coppia con J-Ax ha chiuso la serata.
«Sei un mito», «Hanno ucciso l’uomo ragno», o le più intime <

Giancarlo Sbardellati

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...